Acqua pura da un nanotubo

Categoria: Nuove Frontiere Creato: Lunedì, 08 Gennaio 2018 10:14

Abbiamo già parlato del sistema Walty, in grado di desalinizzare e depurare le acque da ogni tipo di inquinante chimico o batterico e di come questo possa essere utilizzato con successo in zone del nostro pianeta dove l’approvvigionamento idrico risulta essere particolarmente difficoltoso. Il sistema Walty utilizza un processo noto come distillazione a compressione di vapore ritenuto, fino a questo momento, il migliore possibile.

acqua pura

Gli scienziati della Lawrence Livermore, in collaborazione con quelli dell’Università di Northeastern, stanno sviluppando un approccio diverso. Utilizzando nanotubi di carbonio (CNT) con diametri più piccoli del nanometro, sono riusciti a filtrare l’acqua in modo, fino ad oggi, impensabile. Il diametro di questi nanotubi è di circa 0.8nm, hanno delle strutture cave fatte di atomi di carbonio il cui spessore è 50.000 volte più sottile di quello di un capello umano e la cui superficie interna è liscia. Questi, consentono la permeabilità della sola acqua impedendone, di fatto, il passaggio degli ioni di sale che sono più grandi. Già nel passato si era tentato un approccio simile, ma con diametri maggiori che consentivano un buon filtraggio ma non spinto fino a questo livello. La dimensione di questi nanotubi, ha consentito di compiere un enorme passo in avanti; l’acqua può passare in una sola direzione, il trasporto proteico è migliorato, i sali sono bloccati. In pratica, con la loro particolare struttura e forma, con le loro superfici atomiche lisce e la loro somiglianza a delle condutture idriche, consentono di ottenere delle vie di trasporto molecolari molto efficienti.

acqua pura3

Gli scienziati della Livermore e della Northeastern stanno, in questo modo, cercando di realizzare uno strumento in grado di filtrare e purificare le grandi quantità d’acqua presenti nei mari e negli oceani, al fine di fornire acqua potabile a tutte quelle terre e quei popoli che per differenti motivazioni ne sono private.

 

 

Immagini da www.blueplanetheart.it www.saltwaternetwork.org

Ultimi articoli

Scopri la casa editrice

logo lattes

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.

L'Autore

Untitled

I contenuti sono a cura di Davide Emanuele Betto, architetto e docente di tecnologia presso la S. S. I “Dante Alighieri” di Catania. Il professor Betto è formatore ed esaminatore EIPASS, e webmaster del sito didattico di Tecnologia educazionetecnica.dantect.it. Ha collaborato con Lattes Editori e il Prof. Arduino alla stesura dell’ultima edizione del libro di tecnologia TecnoMedia Plus.